Venezia 76: tutti i premiati col Filming Italy Best Movie Award

Il riconoscimento assegnato ai titoli e alle serie TV italiane ed internazionali, ma anche ai migliori talent, all’industry e professional dell’ultima stagione cinematografica Il FILMING ITALY AWARD da quest’anno cresce e diventa FILMING ITALY BEST MOVIE AWARD. Un premio importante che già da…

Tutti gli ospiti di Campari a Venezia 76

Greta Scarano, Isabelle Huppert, Catrinel Marlon, Alessandro Borghi e Ferzan Ozpetek tra gli ospiti di Campari che sfileranno sul tappeto rosso e porteranno un personale contributo artistico Campari e il cinema. È passato molto tempo da quando il più noto…

RomaFF13: Edoardo De Angelis nella Selezione Ufficiale e Isabelle Huppert premiata alla carriera

Edoardo De Angelis in concorso alla Festa del Cinema di Roma 2018 con il nuovo film Il vizio della speranza. La kermesse vedrà anche protagonista Isabelle Huppert che riceverà il Premio alla Carriera e terrà un Incontro Ravvicinato col pubblico…

A Roma il Premio Europa per il Teatro con Irons e Huppert

Al trentesimo anno di attività, il Premio Europa per il Teatro rientra quest’anno in Italia come progetto speciale del Ministro dei Beni Culturali, con l’interessamento del Presidente della Repubblica italiana; dal 12 al 17 dicembre Roma ospita, infatti, la 16a edizione della prima iniziativa…

Happy end: la borghesia decadente di Michael Haneke

A cinque anni dal bellissimo Amour, Michael Haneke torna con Happy end, titolo dolorosamente ironico per un film legato narrativamente al precedente (quasi uno spin-off), ma che ne costituisce, linguisticamente, l’antitesi. Le tematiche trattate in Happy end sono quelle tipiche del suo…

Un Rendez-Vous al femminile. Presentati ‘Planetarium’ e ‘L’avenir’

Seconda giornata del Rendez Vous, interamente dedicata alle donne. Oltre a Diane Kruger, vengono infatti presentati due film di due registe di grande talento, che hanno, a seguito delle proiezioni, incontrato il pubblico del festival al Cinema Fismma, sede principale…

‘Elle’: il convincente ritorno di Verhoeven con un’immensa Huppert

Torna dopo 10 anni dal suo ultimo e controverso lungometraggio ‘Black book’ il regista olandese Paul Verhoeven, che sceglie di adattare per lo schermo il romanzo ‘Oh’ di Philippe Dijan e di girare per la prima volta in Francia e…

error: Copyright 2017 ZerkaloSpettacolo